ASSE INTESTINO CERVELLO

Già in passato numerose ricerche hanno dimostrato l’esistenza di un'“asse” che collega l’intestino e il cervello e permette, al microbioma intestinale composto da trilioni di microrganismi, di svolgere importanti funzioni e di influenzare anche l’attività cerebrale.
Gli studi hanno mostrato come sia possibile regolare l’ansia agendo sul microbioma intestinale.
Inoltre, secondo gli autori di questa ricerca, gli interventi PREbiotici sono risultati più efficaci di quelli PRObiotici in quanto il cambiamento della dieta ha avuto un impatto maggiore sulla crescita di batteri intestinali rispetto all’introduzione di microrganismi (probiotici) direttamente nell’intestino.
È per questo che, in conclusione, i ricercatori hanno dichiarato che è possibile prendere in considerazione la regolazione della flora intestinale per alleviare i sintomi dell’ansia.